Breganze: cessa il porta a porta dell'umido

Breganze: cessa il porta a porta dell'umido

Il 2 luglio sarà l’ultimo giorno in cui il rifiuto umido verrà raccolto con il porta a porta a Breganze. Da allora, sarà possibile conferire l’umido solamente nei contenitori stradali di colore marrone che sono attualmente in posizionamento nel territorio comunale e che sono utilizzabili dal giorno 3 luglio 2021.

“Prende così il via la nuova raccolta di questo tipo di rifiuto compostabile che darà maggior flessibilità e libertà ai cittadini – spiega il Sindaco di Breganze Piera Campana -. Infatti, i conferimenti non saranno più vincolati ai giorni di raccolta, ma potranno avvenire in qualunque momento.”

Nelle scorse settimane, tutte le utenze del Comune hanno ricevuto, nella cassetta postale, le indicazioni del cambio di raccolta e soprattutto la chiavetta che permetterà di aprire i nuovi contenitori stradali per l’umido.

“Con il Comune è stata studiata e progettata questa nuova soluzione sia per agevolare l’utenza sia per rendere più efficiente la raccolta – spiega il dr. Toldo Responsabile della Raccolta di AVA -. Infatti, grazie anche all’investimento della nostra società in nuovi mezzi, tecnologicamente più avanzati ed ecologicamente più sostenibili, siamo in grado di ottimizzare il processo di raccolta e renderlo più veloce e pulito”.

Con il cambio di raccolta, non saranno più disponibili i sacchetti dell’umido con la scritta ‘Comune di Breganze’ ma si potrà utilizzare qualsiasi tipo di sacchetto, purché biodegradabile e compostabile, non in plastica. Coloro che avranno rotoli interi in eccedenza potranno chiederne la sostituzione con sacchi del secco entro il 31/12/2021, previo appuntamento telefonico in ufficio ecologia del Comune.

Il costo del servizio di raccolta sarà quindi inserito direttamente in bolletta.

Verifica i servizi di raccolta rifiutiattivi a Breganze.

Bidone stradale umido con chiave_2021_rid.JPG

Informativa sulla Privacy - Credits - Informativa Cookie