Customer Satisfaction

Indice di soddisfazione del servizio pari a 93,1 (in una scala da 1 a 100)

La presidente Pendin: “Prova del lavoro straordinario di tutta la struttura; ma il nostro obiettivo è migliorare ancora”.
L’indagine ha visto intervistare un campione di ben 1.200 persone selezionate, Comune per Comune, in base alla rappresentatività dell’utenza.

Su tredici fattori totali indagati, cinque ottengono un voto dal 95/100 in su, altri cinque si posizionano tra il 90 e il 94/100 e solo tre hanno una valutazione inferiore a 90/100. Tenuto conto che la soglia di accettabilità si pone convenzionalmente a quota 70/100, si tratta di una valutazione molto positiva quella che ha ricevuto Alto Vicentino Ambiente(AVA) a seguito dell’indagine per conoscere il grado di soddisfazione degli utenti che ha coinvolto, lo scorso ottobre, un campione di ben 1200 persone, intervistate, al telefono, da QUAERIS, azienda certificata UNI EN ISO 9001:2015, con esperienza specifica nelle indagini di soddisfazione per i servizi di igiene ambientale.

“Sia per trasparenza nei confronti dei cittadini, sia per scovare ogni possibile chance di miglioramento - spiega la Presidente di AVA Daniela Pendin - abbiamo svolto questa nuova indagine molto capillare. Abbiamo mantenuto la stessa metodologia e compiuto lo stesso numero di interviste di quella precedente per garantire un dato complessivamente comparabile tra le due indagini. Il risultato è che l’Indice di soddisfazione complessivo risulta notevolmente migliorato, passando da 81,9 a 93,1 (+11,2). Credo sia un risultato eccellente, frutto di un lavoro straordinario di tutta la struttura; ancor più significativo visto che è stato conseguito in un periodo caratterizzato dalla pandemia con le relative conseguenze, in termini di difficoltà e impegno, sia da un punto di vista organizzativo che dell’operatività”.

Tra i servizi più apprezzati ci sono: l’ordine e la pulizia dei centri comunali di raccolta (votazione 97,8/100, considerato anche come il quarto servizio più importante); la cortesia e disponibilità degli operatori del servizio di raccolta (96); la professionalità e competenza del personale del numero verde (95,3, votato anche come secondo servizio più importante); la cortesia e disponibilità degli operatori dei centri comunali di raccolta (95,3, considerato come il quinto servizio più importante); e la facilità e praticità di conferimento dei rifiuti presso le isole ecologiche (95).

“A fronte di questa bella considerazione di chi usufruisce dei nostri servizi – aggiunge Pendin – comunque il nostro obiettivo rimane quello di un miglioramento continuo. Ci sono alcuni servizi, nonostante le valutazioni eccellenti, da cui ci si aspetta ancora di più. Parlo dei servizi di igiene di strade e piazze, della pulizia delle isole ecologiche e dei giorni e orari d’apertura dei centri comunali di raccolta. Devo dire che su alcuni di questi sono già state effettuate delle attività di miglioramento ma certamente gli stimoli che ci arrivano dai cittadini ci permettono di capire meglio dove concentrare i nostri sforzi”.

Le 1.200 interviste sono state compiute su tutti i 31 Comuni serviti da Alto Vicentino Ambiente, in modo proporzionale rispetto al numero di utenze per Comune. Per citare i cinque comuni più rappresentativi, si rilevi che il 21,5% degli intervistati sono scledensi, il 12,7% di Thiene, il 7,5% di Malo, il 4,3% di Piovene Rocchette e il 4,2% di Breganze.

Scarica il report della customer satisfaction.


Informativa sulla Privacy - Credits - Informativa Cookie