Formazione nelle scuole

Formazione nelle scuole

Anche quest’anno Alto Vicentino Ambiente offre alle scuole primarie e secondarie dei Comuni soci la possibilità di approfondire la tematica dei rifiuti attraverso attività di formazione in classe e visite agli impianti. I percorsi formativi hanno l’obiettivo di far conoscere la gestione dei rifiuti realizzata sul proprio territorio, sensibilizzare sui comportamenti più consapevoli calandoli nella quotidianità, e infine aiutare a sviluppare una coscienza critica sulla questione dei rifiuti.

I percorsi sono diversi a seconda della fascai di età degli alunni:
-per le scuole primarie è previsto un incontro in aula in cui i bambini potranno educarsi alla gestione dei rifiuti anche attraverso una specifica attività ludico-didattica e una visita guidata al Centro Comunale di Raccolta nel Comune di appartenenza dell’istituto;
-per le scuole secondarie di primo grado, avranno momenti di formazione in classe con un focus sulla spesa intelligente e sulla riduzione dei rifiuti, accompagnati da un laboratorio e dalla visione di uno spettacolo teatrale dedicato al tema dei rifiuti, seguito da un dibattito;
- per le scuole secondarie di secondo grado, formazione mirata in classe e visita agli impianti di selezione, stoccaggio e smaltimento con recupero di energia a Schio.

Le visite alle strutture hanno lo scopo di far conoscere come avviene il ciclo integrato dei rifiuti nel nostro territorio – quando si producono, come si riciclano e smaltiscono – al fine di incentivare comportamenti quotidiani incentrati sulla prevenzione e riduzione dei rifiuti, oltre che sviluppare una coscienza critica sulla questione. Gli istituiti che hanno aderito sono 28 – 14 scuole primarie e 14 secondarie, per un totale di 85 classi e oltre 1800 studenti coinvolti.

Questo livello di adesione da parte delle scuole è indice di un interesse sempre più diffuso sul tema la cui finalità è l’adozione delle migliori pratiche sui rifiuti, a partire dalla riduzione, proseguendo con il riciclo e, infine, con l’avvio a smaltimento della parte residua con recupero energetico.
Con questa iniziativa si cerca anche di coinvolgere le famiglie degli alunni, portando benefici e risultati sempre più significativi in termini di qualità della raccolta.

in classe_alzano le mani.jpg

Informativa sulla Privacy - Credits - Informativa Cookie