Due i vincitori del Premio Ava Miglior tesi di laurea

Premio miglior tesi di laurea

Chiusa positivamente la prima edizione del Premio indetto da AVA sulle migliori di laurea sui modelli innovativi di gestione dei rifiuti: 23 le tesi ammesse a valutazione alla Commissione e due i vincitori del concorso.

Sono entrambi giovani ingegneri ambientali, hanno trattato la tesi di laurea aggiudicandosi i punteggi più elevati nei tre criteri di valutazione stabiliti dal bando di gara: innovatività dell'operato, applicabilità sul territorio di AVA e minor impatto ambientale.

Federica Ruggero, padovana di 24 anni, laureata in ingegneria ambientale all'università di Ingegneria di Padova con la tesi "Fate on bioplastics and composting" si è aggiudicata il primo premio del valore di 2.000 euro.

Fabio Merli, 27 anni, laureato all'università di Modena e Reggio Emilia in ingegneria per la sostenibilità si è aggiudicato il secondo premio del valore di 1000 euro con la tesi "Metodo di separazione automatica dei rifiuti mediante sospensione a base di caolino".

La premiazione si è svolta il 20 dicembre con i vertici di Ava e la commissione di valutazione che ha designato i candidati

premiati per sito2.png

Informativa sulla Privacy - Credits - Informativa Cookie